Chiamate indesiderate? Google lancia la nuova funzione per bloccarle!

Foto dell'autore
Scritto da Luca Petrone

Chi non ha mai ricevuto quelle spiacevolissime e fastidiosissime chiamate spam da call center sparsi un po’ dovunque? Dei veri e propri centri organizzativi nati con lo scopo di fare pubblicità non richiesta, nella migliore delle ipotesi, proselitismo per l’azienda, ma anche vere e proprie truffe organizzate. Per fortuna, già nei nostri telefoni sono presenti funzionalità in grado di rilevare pericoli di questo genere, e adesso finalmente google ha preso le sue contromisure.

Quando effettui o ricevi una chiamata con l’ID telefonate e la protezione antispam attivi, sarai immediatamente in grado di ricevere informazioni sui chiamanti o sulle aziende che non sono nella tua rubrica, o avvisi riguardanti possibili chiamate indesiderate.

Per utilizzare l’ID e la protezione antispam, potrebbe essere necessario che il tuo telefono invii informazioni sulle tue chiamate a Google. Se ricevi una chiamata da o effettui una chiamata a un numero che non è nella tua rubrica, il numero verrà inviato a Google per identificare il nome o l’attività del chiamante per determinare se la chiamata potrebbe essere o meno spam. Queste funzioni sono attive nel tuo telefono di default, ma puoi scegliere di disattivarli.

Inoltre, tutti i telefoni di ultima generazione hanno già integrata la possibilità di segnalare come spam tutte le chiamate provenienti da un determinato numero, in modo da non riceverne più e per segnalare l’utente come spammer, nonché ovviamente bloccarlo. Ma rispondere al telefono non deve essere fonte di stress.

Allerta scam
Allerta scam – Anna Tarazevich – Pexels.com

Google Call Screen è una funzionalità disponibile su alcuni dispositivi Android che rende il processo di risposta alle chiamate più semplice. Invece di rispondere personalmente alla chiamata, puoi chiedere all’Assistente Google di rispondere per te, comunicare con la persona dall’altra parte e fornirti una trascrizione in tempo reale della conversazione. Successivamente, avrai la possibilità di decidere se desideri rispondere alla chiamata o mettere giù.

Sebbene Call Screen sia stata originariamente introdotta sulla linea telefonica Pixel di Google, è ora disponibile anche su alcuni dispositivi Motorola e Nokia. Anche se non esiste un elenco ufficiale di telefoni compatibili per tutti i brand, Motorola, ad esempio, ha annunciato che la funzione sarebbe stata disponibile pre-installata nella serie Moto G7 e Moto One. Per quanto riguarda i telefoni Nokia, non è chiaro quali modelli abbiano accesso a questa funzionalità. Puoi verificare se il tuo telefono ha accesso a Call Screen controllando le impostazioni del telefono.

Quando è stato lanciato Pixel 4 nell’ottobre 2019, Google ha annunciato che Call Screen avrebbe filtrato automaticamente le chiamate senza nessun procedimento da effettuare per gli utenti. Questa funzionalità è molto pratica e dovrebbe presto essere disponibile su tutti i telefoni Android. Sorprendentemente, è stata confermata anche per iPhone. Le vittime di queste chiamate sono spesso persone molto anziane o fragili e sole, che di fronte a queste chiamate ingannevoli non riescono a discernere la realtà da una potenziale truffa. Questi scammer senza dignità non si fermano davanti a nulla, ma grazie alle nuove tecnologie implementate da google potremo dirci tutti un po’ più al sicuro. La prossima volta che ti vengono fatte offerte al telefono, pensaci dieci volte!