Meta abbassa i prezzi per Quest 2: nuovo record di sempre

Foto dell'autore
Scritto da Luca Petrone

L’azienda del buon Mark Zuckerberg ci regala sempre tantissime notizie e nuovi spunti di analisi. Questa volta, si parla di visori per la realtà aumentata, un articolo di cui sentiremo certamente parlare nei prossimi anni. Si tratta del modello Quest 2, il cui prezzo di mercato si attestava fino a poco fa sui 299 dollari, ora è al minimo storico: per portarselo a casa, basteranno solo 199 dollari! Si tratta di un buon visore tra quelli disponibili alle fasce di prezzo più basse, con una memoria di 128GB.

Un mercato in costante aumento, quello della realtà aumentata, che potrebbe in pochi anni inglobare interi settori come quello del gaming, del cinema e dell’intrattenimento in generale. Una prospettiva davvero spaventosa per alcuni, un orizzonte davvero promettente per altri: tu che ne pensi? Nel frattempo, andiamo ad analizzare nello specifico le caratteristiche di questo prodigioso strumento.

L’accessibilità e la facilità d’uso non sono certo le uniche caratteristiche che rendono il Quest 2 un’ottima opzione per coloro che si avvicinano per la prima volta alla realtà virtuale. L’installazione è semplice, i controller di movimento sono completamente wireless, le cuffie sono comode da indossare e il processore Snapdragon XR2 Gen 1 gestisce bene la maggior parte dei giochi. Inoltre, la risoluzione di 832×1920 e la frequenza di aggiornamento di 90 Hz restituiscono immagini davvero coinvolgenti, soprattutto per gli utenti meno esigenti.

Ragazzo preso nella simulazione
Ragazzo preso nella simulazione – Eugene Capon – Pexels.com

Ma il nuovo prezzo del Quest 2 non è l’unico affare di cui dovreste essere a conoscenza. Se state cercando accessori per il Quest 2, Meta ha drasticamente ridotto i prezzi della maggior parte di essi. Questa serie di riduzioni di prezzo rendono il Meta Quest 2 di gran lunga il più conveniente tra le migliori cuffie VR sul mercato, e l’aggressivo taglio dei prezzi degli accessori ufficiali rappresenta un’ottima notizia per coloro che cercano un’esperienza VR più completa e solida.

Anche se Meta ha da poco lanciato sul mercato il fratello minore Quest 3, la versione più potente ed aggiornata, quella di Quest 2 rimane comunque la migliore piattaforma VR sul mercato se consideriamo il suo rapporto qualità/prezzo. Attualmente, il Quest 2 può leggere tutti gli stessi giochi e applicazioni del Quest 3, ma a un prezzo diminuito di circa 300 dollari. Pur non essendo altrettanto avanzato, è improbabile che molte persone non esperte di VR notino la differenza. Non è una sorpresa dunque ritrovarselo in cima alle liste di consigliati della maggior parte degli esperti.

Non preoccuparti della sua obsolescenza: il Quest 2 continua a migliorare il suo software: e ad oggi è in grado di ricevere le notifiche del telefono, accoppiarsi con le tastiere, connettersi con le app per le riunioni virtuali, effettuare il tracciamento fitness di base e lo streaming wireless da PC. Resta la migliore cuffia VR autonoma attualmente disponibile e la più conveniente per le sue caratteristiche.

Certo, si tratta sempre di Meta e di Zuckerberg, il che implica anche possibili annunci pubblicitari in divenire. Presto il servizio di Quest consentirà la creazione di un account senza utilizzare il login di Facebook, ma non è ancora prevista una versione per bambini. Se vedi tua cugina di sei anni giocarci, bacchetta subito i genitori. Sebbene i parental control vengano costantemente aggiornati, non sono ancora al livello delle console di gioco tradizionali come Nintendo Switch, Xbox o PlayStation.